Tu sei qui

L'ultima giornata dei Mondiali di short track ha regalato ancora gioie alla Valtellina. Il bilancio di giornata è di un bronzo individuale e di due bronzi con le staffette. A Dordrecht (Olanda) Arianna Fontana dopo l'argento ottenuto ieri nei 500 metri ha ottenuto il terzo posto nella classifica generale con 39 punti alle spalle dell'imprendibile Schulting (136) e della Sarault (58).  C'era grande attesa anche per le staffette, entrambe classificate per le finali A.

I Mondiali di skialp di La Massana (Andorra) hanno visto emergere ancora una volta le nostre stelle. In ambito giovanile è stato quasi un dominio, ma anche dai senior sono giunte tante soddisfazioni. Il bilancio finale per l'Italia è stato di 26 medaglie e di queste 12 sono arrivate per merito dei campioni made in Valtellina. La regina assoluta è stata la 22enne di Albosaggia Giulia Murada capace di conquistare ben 3 ori nella categoria under 23 laureandosi campionessa del mondo nell'individuale, nella vertical e nella sprint.

Seconda vittoria stagionale in campionato per il Volley36 Plus Crai Chiavenna. Ieri sera al PalaMaloggia le ragazze di coach Iosi hanno vinto 3-1 la sfida con Barzago, valida per il 7° turno di serie B2 girone C1, bissando anche nel punteggio il successo della terza giornata a spese di Induno Olona. Quella con le lecchesi è stata una partita estremamente combattuta e giocata punto a punto in ciascuno dei 4 set.

Trascinata dai nuovi acquisti Biavaschi (21 punti), Rusconi (20), Paduano (18) l'Asm 70 Basket Morbegno ha aperto il campionato di serie C Silver con una convincente vittoria. La squadra griffata Pezzini ha piegato con un netto 78a63 Garbagnate e i tre innesti provenienti dal mercato hanno offerto prestazioni estremamente positive con ottime percentuali di tiro e mettendo a referto il 75 per cento dei punti totali. Pesanti nell'andamento del match anche i 13 rimbalzi di Manni e gli 8 di Diop.

Tornata alle gare dopo un anno di assenza Arianna Fontana festeggia con un piazzamento sul podio nei suoi 500 metri. La campionessa di Polaggia dopo il quinto posto ottenuto nei 1500 metri si è rifatta vincendo l'argento nei 500 alle spalle di Schulting. In semifinale si è invece fermata la corsa di Martina Valcepina. La giornata ha riservato anche il quinto posto di Luca Spechenhauser nei 1500. L'atleta dell'alta valle si è fermato invece nei quarti di finale nella distanza più corta.

La rassegna iridata di La Massana (Andorra) va in archivio con le gare individuali che regalano altre due medaglie d'oro ai colori valtellinesi. Mancato il colpo grosso nella Individual Race uomini, dominata però dai colori azzurri con il primo posto di Matteo Edayllin, il secondo del nostro Robert Antonioli e il terzo di Davide Magnini, gli ori sono arrivati dal settore femminile nelle categorie giovanili.

Reduce dalla bella vittoria ottenuta a metà settimana ai danni della quotata Domus Bresso per l'Mgm 2000 il calendario prevede una trasferta in terra piemontese. I neroverdi alle 16 saranno impegnati sul campo del Futsal Monferrato contro una squadra che li precede di 2 posizioni e di 6 punti in classifica. Una sfida dunque importante per provare a dare continuità al successo su Bresso e soprattutto per provare riaprire il discorso salvezza.

Tra poche ore inizierà ufficialmente la stagione agonistica 2020-21 della Pezzini Morbegno. I gialloneri debuttano nel campionato di serie C Silver ospitando al PalaMattei Garbagnate, palla a 2 alle 21. La squadra è ancora affidata a Cristian Ronconi ma rispetto a quella vista all'opera ormai un anno fa presenta diverse novità. Ai confermati  Manni, Pontiggia, Valli, Rapposelli, Lavizzari , Martinalli , Folzani Broggi, Gottari , Del Barba si aggiungono i nuovi arrivati Biavaschi, Bonfanti, Cheikh Touba Diop, Longhi, Rusconi, Paduano.

Da oggi fino a domenica a Dordrecht (Olanda) sono in programma i Mondiali di short track. Una disciplina da sempre generosa con l'Italia grazie soprattutto alle prestazioni degli atleti valtellinesi che anche in questa occasione sono attesi a risultati importanti. Nella squadra azzurra spicca il ritorno di Arianna Fontana. La campionessa di Polaggia è all'esordio stagionale e manca dalle gare da più di un anno, dai campionati Europei di Debrecen.

Va in archivio un'altra giornata da incorniciare per gli atleti valtellinesi impegnati nei Mondiali di skialp a La Massana (Andorra). Oggi era in programma la gara Vertical e dal settore giovanile sono arrivati due ori tra le ragazze e un bronzo tra i maschi. Sul gradino più alto del podio sono salite Giulia Murada, vincitrice nella categoria under 23 e fantastica quarta nella classifica assoluta, e Samantha Bertolina nell'under 20. Dall'under 18 maschile è arrivato il bronzo grazie a Luca Vanotti. Da segnalare anche l'ottimo quinto posto di Giulia Compagnoni nell'assoluta.