Stagione 2019-20 il punto sulla giornata del 6 ottobre

Calcio

Su tutti i campi le partite sono state precedute da un minuto di silenzio in memoria del patron del Sassuolo Giorgio Squinzi

Un'altra domenica va in archivio tra mille emozioni, gol, gioie e rimpianti. Partiamo dal Sondrio e dal rimpianto della squadra del capoluogo per la vittoria sul Legnano sfuggita nel recupero. Avanti 2-0 con Jamal (13'pt) e De Respinis (8'st) si è fatta raggiungere dai gol di Cocuzza su rigore e Niculi. In Promozione cade la ColicoDerviese sul campo dell'Aurora (1-o). In Prima categoria il Berbenno si conferma in testa vincendo 3-2 a Veduggio grazie a Fratelli (1-0), Fontana (2-1), Bertolini (3-1). Partita incredibile a Chiavenna dove l'Olympic Morbegno vince 4-3 e inguaia ulteriormente la Chiavennese lasciandola all'ultimo posto con un punto. Una doppietta di Paolo Bianchini porta gli ospiti avanti, poi l'ex Ruffatti e Marco Vanoli su rigore permettono ai padroni di casa di tornare in parità. OM di nuovo avanti con Manuel Tarca e Simone De Bianchi prima del definitivo 3-4 di Mattia Scaramella. Impresa dell'Albosaggia Ponchiera che vince 3-1 sul campo della Costamasnaga con Konate, Mottarelli, Zugnoni. Il Cosio perde 2-1, rete di Cassera su rigore, e chiude in 9 per le espulsioni di Ambrosioni e Invernizzi sul campo dell'Olimpiagrenta. Cade in casa la Tiranese superata 2-0 dall'Ars Rovagnate, primo tempo 0-0. In Seconda/Terza categoria vincono ancora Valmalenco e Grosio e allungano in testa. La capolista si conferma tale battendo 2-1 al 93° la Talamonese nella partita di cartello: reti di Picceni (1-0), Luca Mauri (1-1), Andreini (2-1). Altra prova autoritaria dei granata che vincono 4-1 in casa dell'Atletico Cosio con firme di Samuele Caspani, Antonioli su rigore, Gilardi, Curti; per i locali Jacopo Ambrosini (1-2). Il Valchiavenna espugna Bormio portandosi sul 3-0 con Iacomella (2) e Cerfoglia e limitando il ritorno nel finale della Bormiese che si ferma alla doppietta di Moroni. Dopo quattro partite senza vittorie ritrova i 3 punti il Dubino grazie alla doppietta di Quaini che stende il Piantedo. Il Prata guadagna solitario la vetta di Terza categoria vincendo 4-2 in casa della Polisportiva Villa. Una tripletta di Alessandro Gobbi e il gol di Trussoni (0-3) portano gli ospiti sul 4-0 poi Bombardieri e Bassi Fer dimezzano il divario. Vince anche l'Ardenno Buglio, 3-1 sullo Sporting Club Livigno firmato da Mondora (2) e Zucchi, per i rivali Mattia Galli. Vince in goleada la Penta Piateda sul Sondalo dopo un inizio in sordina. Locali avanti 1-0 con Gobbo e raggiunti da Parolo, poi tutto in discesa con i gol nell'ordine di De Luca, Ardit, Federico Vanotti (2), Ardit e Varisto per il definitivo 7-1. Nel campionato di Promozione femminile una Pontese in piena emergenza, solo 12 ragazze in lista divenute ben presto 11 per un infortunio, cede il passo perdendo 1-4 contro l'Athletic Pavia, di Valesini il momentaneo 1-1 su punizione.