Stagione 2019-20 il punto sulla giornata del primo dicembre

Calcio

Polisportiva Villa-Delebio

Un rigore di Giangaspero dopo 6 minuti condanna il Sondrio alla sconfitta dopo tre successi consecutivi. Nel secondo tempo i biancoazzurri mancano il pari fallendo un rigore con De Respinis. La sfida di serie D termina così 1-0 per lo Scanzorosciate. In Promozione battuta d'arresto esterna per la ColicoDerviese battuta 2-1 dalla Luciano Manara, allo scadere la rete della bandiera di Mattaboni. In Prima categoria brinda l'Albosaggia Ponchiera capace di festeggiare a spese del Berbenno la sua settima vittoria stagionale. Sotto per il gol di Andrea Zoaldi ad inizio ripresa i nerazzurri hanno pareggiato immediatamente con un colpo di testa di Zugnoni e l'hanno ribaltata nel finale con Tarabini. Cadono tutte le altre ad eccezione della Chiavennese che dovrà tornare di nuovo in campo per terminare il match con il Galbiate sospeso al 32° del primo tempo con gli ospiti avanti 1-0. Sospensione dovuta ad un infortunio muscolare occorso all'arbitro. Allo scadere capitola l'Olympic Morbegno nella gara interna con l'Ars Rovagnate (0-1), una sconfitta che giunge dopo 4 successi. Il Cosio perde sul campo di una rigenerata Giovanile Canzese, sotto 2-0 accorcia con Rota, va sul 3-1 e si riporta ad un passo dal pari con un rigore di Faccinelli. La Tiranese cade 3-0 a Veduggio.  In Seconda/Terza categoria vincono tutte le prime. La Valmalenco batte 3-0 la Penta Piateda grazie a Picceni, Matteo Nana, Lenatti, ma sull'1-0 corre un grande pericolo quando gli ospiti sbagliano un rigore con Federico Vanotti. Risponde il Grosio piegando 4-2 il Valchiavenna non senza faticare: 0-1 Trussoni, 1-1 Curti, 1-2 Stefano Romano su rigore, 2-2 Curti, 3-2 Cimetti, 4-2 Verze. Per i granata anche i legni colpiti da Cimetti (0-1), Leonardo Pruneri (0-1), Gilardi (2-2). Ospiti in 10 dal 36° del primo tempo per l'espulsione del portiere Scaramella avvenuta sullo 0-1. Medesimo risultato (4-2) e andamento simile per l'ottava vittoria consecutiva del Dubino. I rossoblù vanno sotto in casa contro la Bormiese per un gran gol di Capelli poi reagiscono con i soliti Barona e Quaini che realizzano una doppietta ciascuno. Nel finale il gol di Moroni per il definitivo 4-2. La Polisportiva Villa si aggiudica con un netto 3-0 la sfida con il Delebio e resta al momento l'unica potenziale rivale del Prata per la leadership in Terza. Le reti portano le firme di Valli, Portovenero, Partesana. Tre gol li segna anche l'Ardenno Buglio, ma in trasferta contro l'Atletico Cosio, grazie a Paganoni, Vittorio Bongiolatti, Mondora. Solita goleada al passivo per il Sondalo travolto 8-0 a Piantedo: Manuel Bettiga (3), Rosadi, Jacopo Bettiga, Vermiglio (2), Patrick Bettiga. Nell'anticipo di ieri sera il Prata aveva piegato a Grosio lo Sporting Livigno 3-1 con i gol di Stefano Giacomini, Nesossi, Riccardo Buzzetti, per il Livigno momentaneo 1-1 di Ivan Galli. Per la Promozione femminile la Pontese ha appena concluso il match di Gavirate. Le pontasche erano passate a condurre con Valesini poi nella ripresa hanno subito la rimonta incassando il 2-1 proprio nel recupero.