Calcio a porte chiuse, il volley si ferma

Altri sport

Dopo le decisioni prese dal Governo che ha inasprito le misure per contrastare il diffondersi del Coronavirus sono arrivate le prime reazioni delle Federazioni sportive. La Lega Nazionale Dilettanti ha annunciato che fino al 3 aprile l'attività calcistica riprenderà a porte chiuse: "Per quanto riguarda lo sport, le disposizioni del Governo sono contenute nel punto C del decreto. Vengono consentiti l'attività dilettantistica e gli allenamenti, purché svolti a porte chiuse e senza la presenza di pubblico". Fipav ha invece deciso di adeguarsi a quanto deciso per le scuole fermando tutto fino al 15 marzo. In giornata aggiorneremo la situazione.